DC Comics Wiki
Advertisement
DC Comics Wiki

Ethel Peabody è stata una dottoressa a Indian Hill e assistente di Hugo Strange. Ha anche lavorato come psichiatra all'Arkham Asylum.

Biografia[]

Lavorando all'Arkham Asylum[]

Ethel Peabody riceve un sacco per cadaveri contenente un corpo nel suo laboratorio a Indian Hill e dice ai suoi assistenti che il professor Hugo Strange è interessato al cadavere. Poi apre la sacca restando sorpresa nel vedere il corpo di Theo Galavan con un ombrello infilato in gola.

Strange prende l'ascensore segreto dell'Arkham Asylum che conduce a Indian Hill e si incontra con Peabody, chiedendole come vadano gli esperimenti. Lei gli dice che una certa sostanza chimica deve essere sostituita e che Bridgit Pike non sta cooperando agli esperimenti. Poi Strange viene a sapere di Mr. Freeze, criminale capace di rianimare un cadavere, obbiettivo a cui Strange ambisce da molto tempo.

A Indian Hill, dopo che Strange ha provato inutilmente a estrarre la sostanza criogenica di Fries dal corpo di una delle sue vittime, viene contattato da Peabody che lo informa della richiesta di trasferimento fatta dal GCPD. Poi la donna fa trascinare con la forza Oswald Cobblepot su una sedia per essere legato mentre il giovane lancia numerose minacce a tutti i presenti, soprattutto a Peabody. Questa però lo ignora, lo imbavaglia e gli mette un casco sulla testa per dare inizio alla sua riabilitazione. La donna attiva l'elettroshock per fulminare Oswald, il quale si sveglia in seguito nella sala giochi dell'Asylum convinto di aver fatto solo un brutto sogno. Peabody convince Cobblepot a giocare a una partita di "anatra, anatra, oca" con gli altri detenuti. Intanto il GCPD entra ad Arkham per trasferirci Nora Fries e la Peabody scorta Leslie Thompkins e Nora nell'infermeria del manicomio.

Strange decide di consegnare a Oswald un certificato in cui dichiara che è stato curato ed è legalmente sano di mente, quindi può essere rilasciato. Cobblepot è estremamente felice e si affretta ad andare a prendere le sue cose nella propria stanza, ma Peabody non è d'accordo e chiede a Strange di avvertire la polizia del rilascio di Pinguino. Un po' infastidito, Hugo le rivela che Oswald è un esperimento su cui ha in mente piani più profondi e al momento non vuole rivelarglierli per sicurezza. La donna, tuttavia, trova la spiegazione ridicola e non vede come ciò possa essere più profondo dei mostri che sta creando dabbasso a Indian Hill.

Ethel è presente alla terapia di gruppo visionata da Strange a cui partecipa Barbara Kean. Dopo che Barbara viene rilasciata da Arkham, Peabody commenta sarcasticamente la cosa a Hugo che replica di volerla studiare all'esterno.

Peabody informa Strange che qualcuno nella Wayne Enterprises aveva cercato informazioni riguardo Karen Jennings e il progetto Pinewood Farms. In seguito gli riferisce che Victor ha visto Jim Gordon e un ragazzo, che Strange deduce sia Bruce Wayne. Allo stesso tempo i due vengono messi in allerta dagli allarmi della stanza del Paziente 44. Giunti a Indian Hill vedono Theo Galavan, appena tornato in vita, attaccare brutalmente gli inservienti che lo assistono, facendo citazioni dell'Ordine di St. Dumas e proclamandosi come "Azrael".

Edward Nygma si offre di aiutare Strange a battere Gordon dopo aver sentito lui e la Peabody discutere come possa essere d'intralcio ai loro piani ma Strange rifiuta, sebbene Edward gli dia involontariamente il suggerimento di come risolvere il suo problema con Galavan. In seguito Peabody e il suo capo osservano Theo mentre guarda un video sull'Ordine di St. Dumas nel laboratorio di rianimazione. Il professore spiega all'assistente che la mente di Galavan non può riconciliare l'idea di essere morto e tornato i vita finché non otterrà un contesto più ampio. Nella caffetteria di Arkham, Edward è ancora seccato per essere stato ignorato da Strange precedentemente. Ethel entra in quel momento per prelevare Aaron Helzinger e Nygma usa un giornale per tenere la porta aperta; rendendosi conto che Strange nasconda qualcosa, segue Ethel e Aaron nel corridoio scoprendo un passaggio segreto. Aaron viene portato nel laboratorio e il professore ordina a Theo di sconfiggerlo come test, indicandogli una valigetta di metallo dicendogli che contiene tutto ciò di cui ha bisogno per combattere Helzinger. Galavan, invece di aprirla, usa direttamente la valigetta per colpire l'uomo e stenderlo, quindi Strange lo invita a vederne il contenuto. Theo esegue e trova al suo interno una spada, che il professore afferma sia la "Spada del Peccato" nonostante Peabody noti che sia solo una replica. Strange ordina quindi a Theo di uccidere Jim Gordon.

Mentre si trova a Indian Hill, Selina Kyle ascolta per caso una conversazione tra Strange e Peabody in cui si rivelano responsabili di aver mandato Galavan contro Gordon. Strange dice quindi che la struttura deve essere chiusa e i pazienti trasferiti in una nuova posizione. Selina entra in una stanza di addestramento dove trova la sua vecchia amica Bridgit Pike che indossa una nuova tenuta ignifuga e si prepara a bruciarla viva credendo sia una delle persone sottoposte al test del professor Strange. Selina cerca di farle ricordare che sono amiche, raccontandole del suo incidente, ma Bridgit la ignora perché sottoposta al lavaggio del cervello. Non riuscendo a ragionarci, la ragazza prova a fuggire ma trova tutte le uscite chiuse: sebbene Selina la preghi di non attaccarla, Bridgit replica che il suo nome è Firefly e accende il lanciafiamme, mentre Strange e la Peabody, al di là del vetro, osservano, lo svolgersi degli eventi.

Strange e Peabody riportano in vita un paziente di nome Basil che, toccandosi il viso, realizza di avere ora la pelle facciale estremamente malleabile; sfortunatamente, l'uomo non ricorda nulla della sua vita passata. Fuori dalla stanza, Peabody avverte il capo che i loro datori di lavoro stanno per farli chiudere, ma Strange non si scoraggia perché le scoperte scientifiche non possono essere semplicemente ordinate. Edward viene chiuso in una cella con un detenuto cannibale e mostruoso, Stirk, come punizione per aver tentato di evadere, ma chiede a Peabody di essere lasciato andare offrendosi di aiutarli a fermare Gordon e il GCPD. In seguito Strange e Ethel assistono al ritorno in vita di Fish Mooney tramite dei monitor. I due realizzano che la donna ha ancora tutti i suoi ricordi intatti e teorizzano su come sia stato possibile, Strange afferma che i loro datori di lavoro sarebbero stati contenti per il loroprimo, vero successo. Peabody chiede al professore se abbia pensato all'offerta di Edward e lui dice che gli avrebbe dato una possibilità. Quindi la donna informa Strange che Bruce Wayne è fuori da Arkham per vederlo. Su sua richiesta, durante l'incontro, Ethel porta Lucius Fox a fare un giro dell'Asylum; Lucius aveva precedentemente detto a Gordon che, se avesse trovato qualcosa di sospetto, avrebbe lasciato un segno con un gesso bianco. Con il suo dispositivo Lucius rintraccia l'ingresso per Indian Hill e segna il punto prima di continuare il giro con Peabody.

Ethel viene posta sotto il controllo di Fish e la aiuta a fuggire; su ordine della donna prova a fermare Strange dal fare esplodere la bomba, ma lui la mette fuori combattimento. Si sveglia quando Gordon e Lucius giungono sul posto per cercare di disattivare la bomba e le chiedono come fare dal momento che loro non lo sanno. Peabody risponde semplicemente con "acqua" così, con pochi secondi di tempo, Gordon getta dell'acqua sui circuiti della bomba spegnendola miracolosamente. Solo in seguito Jim e Lucius realizzano che la Peabody stava in realtà chiedendo loro dell'acqua da bere.

Dopo Arkham[]

Gordon in seguito trova Peabody agli arresti domiciliari, essendo riuscita a evitare la prigione in cambio della sua testimonianza contro Strange. Jim afferma che Fish l'avrebbe cercata; l'uomo la usa come esca per catturare Mooney, e vengono attaccati da due fuggitivi di Indian Hill che sconfiggono Gordon e rapiscono Peabody, mentre uno dei mostri con ali retrattili resta a combattere Jim e viene catturato. Più tardi, portata in presenza di Fish, Etehl afferma di sapere che il suo nuovo potere sta indebolendo il suo corpo per il rigetto delle cellule impiantate. Poi dichiara di non potere rimettere in sesto il suo DNA; Mooney la sottopone al suo potere e Peabody rivela che Strange potrebbe essere in grado di curarla. Quindi Fish fa prosciugare la giovinezza da Ethel tramite il metaumano Marv, fino a farla morire seduta stante di vecchiaia.

Lucius informa Gordon che il motivo per cui Mooney ha rapito Peabody è per vedere se poteva curarla. Poi mostra a Jim il cadavere della donna e gli dice che suppone che Ethel non avesse una cura per Fish, quindi è stata fatta uccidere perché di nessuna utilità.

Personalità[]

Come il suo capo Hugo Strange, Peabody è alquanto immorale e diffidente, non mostrando alcuno scrupolo a torturare mentalmente e fisicamente persone con disturbi psicologici per far avanzare la ricerca scientifica di Strange, dimostrando di credere fortemente che il fine giustifica i mezzi. La sua indifferenza è chiara quando si limita a definire "insolito" il cadavere di Galavan con un ombrello conficcato in gola. Sembra anche avere un certo sadismo, come mostrato quando sottopone Oswald a terribili torture, osserva Selina venir quasi uccisa da Bridgit Pike o vede Edward essere quasi sbranato dal cannibale Stirk.

Apparizioni[]

Seconda stagione[]

  • Colpo di grazia
  • Mister Freeze
  • La morte è un nuovo inizio
  • Verso l'oscurità
  • Smascherato
  • Pinewood
  • Azrael
  • L'immortale
  • La legione degli abominevoli
  • Transfert

Terza stagione[]

Libri[]

Advertisement