DC Comics Wiki
Advertisement
DC Comics Wiki

La famiglia criminale Cobblepot è una potente organizzazione criminale a Gotham City, fondata da Oswald Chesterfield Cobblepot alias "Pinguino". E' stata creata sulla scia della guerra Falcone – Maroni ed è rapidamente emersa come il potere dominante nel mondo criminale di Gotham, controllando i resti delle organizzazioni di Falcone e Maroni.

La famiglia subì tre gravi ma temporanee cadute: la prima quando Oswald fu arrestato dal GCPD per l'omicidio di Theo Galavan e successivamente per mano di Edward Nygma e Barbara Kean. Dopo la loro sconfitta, Oswald riprese il controllo della malavita e aprì l'Iceberg Lounge al posto del The Sirens, rilasciando delle licenze per il crimine a Gotham. La famiglia restò nuovamente inattiva dopo che Oswald fu mandato all'Arkham Asylum per l'apparente omicidio di Martin, ma venne ricostruita quando Cobblepot tornò in libertà. Quando Gotham diventò Terra di nessuno, Oswald vide un'opportunità per ricostruire il suo impero criminale e riformare la famiglia, prendendo possesso di un suo territorio.

Storia[]

Inizi[]

Dopo il ritiro di Carmine Falcone e la morte di Sal Maroni e Fish Mooney, Oswald Cobblepot si fa avanti per riempire il vuoto di potere lasciato creato dall'assenza dei signori del crimine. Prende rapidamente il controllo della malavita di Gotham City e inizia a gestire la città insieme agli ex associati di Falcone e Maroni, autoproclamandosi "il re di Gotham".

Famiglia criminale

La famiglia criminale Cobblepot agli inizi.

Pinguino, insieme a Tommy Bones (che in precedenza lavorava con Maroni), Butch Gilzean (che in precedenza lavorava per Fish Mooney) e Victor Zsasz (che in precedenza lavorava per Falcone) raccolgono debiti che sarebbero andati all'ormai pensionato Falcone in quanto, dopo aver preso il suo posto, Cobblepot dichiara che ora sono dovuti a lui. Anche Selina Kyle si unisce alla famiglia criminale, svolgendo alcune faccende per Oswald che afferma a Jim Gordon che è come avere in giro "un gatto da compagnia" ma senza orrendi topi morti.

In seguito Pinguino raduna i suoi subalterni perché le recenti gesta di Jerome Valeska e dei Maniax facevano soffrire i loro affari. Pertanto ordina a tutti che, da allora, prima di commettere un atto criminoso, avrebbero dovuto chiedere il suo permesso per "ristabilire la fede". Oswald e la sua organizzazione vengono poi trascinati negli schemi di Theo Galavan quando rivela di avere catturato Gertrude Kapelput, madre di Oswald.

Cobblepot è costretto a uccidere i candidati al sindacato di Gotham che gareggiano contro Theo. Poi assume Butch per appiccare un incendio con rapina a un edificio di proprietà della Wayne Enterprises, scoprendo così il pugnale che avrebbe giocato un ruolo importante nella temporanea caduta del suo impero.

Dopo che Tabitha Galavan sveglia Butch dal suo condizionamento mentale e uccide Gertrude tra le braccia di Oswald pugnalandola alla schiena, Cobblepot decide di vendicarsi organizzando un assalto al party di vittoria per le elezioni di Theo, travestendo i suoi scagnozzi come lui per ingannare la polizia.

In seguito Oswald si allea con la sua banda e Selina per aiutare Jim Gordon, Harvey Bullock e Alfred Pennyworth a salvare Bruce Wayne dall'Ordine di St. Dumas dopo che il ragazzo è stato rapito da Galavan. Il gruppo inizia una sparatoria che si conclude con la morte di tutti i membri dell'Ordine.

Nascondendosi[]

Oswald e la sua banda vanno in clandestinità e lui pianifica di usare una fabbrica abbandonata come loro nuovo nascondiglio. Tuttavia vengono attaccati da Victor Fries che uccide i vari subalterni congelandoli e inizia a inseguirlo. Grazie a Selina e uno scagnozzo sopravvissuto, Oswald riesce a salvarsi e va a chiedere aiuto a Gordon e Bullock che, però, lo portano fuori città chiedendogli di andarsene in quanto il capitano Nathaniel Barnes lo sta cercando. Nonostante l'avvertimento, Oswald torna comunque a Gotham.

L'impero di Oswald cade, in quanto il giovane deve nascondersi dalla polizia perché ricercato per l'omicidio di Theo Galavan (in realtà commesso da Gordon). Dopo aver trascorso circa un mese vivendo per le strade di Gotham, viene infine arrestato e condotto all'Arkham Asylum dopo aver raccontato a Barnes di essere "pazzo". Butch succede Oswald come nuovo signore del crimine e della malavita di Gotham.

Ritorno[]

Tre mesi dopo, Oswald forma un'alleanza con Butch per uccidere Theo Galavan, tornato incredibilmente in vita. In seguito sembra che Cobblepot sia tornato a essere il capo e Butch a prendere ordini da lui, come attaccare un autobus credendo che trasporti Hugo Strange, capo psichiatra che torturò Oswald nel suo periodo ad Arkham.

Sei mesi dopo la fuga dei prigionieri di Indian Hill, sembra che Oswald abbia ripreso il controllo della malavita con Butch come suo braccio destro. Cobblepot offre a Barbara Kean di dare la protezione al suo nuovo nightclub The Sirens in quanto è stato costruito sul territorio d'altri, ma Barbara declina preferendo gestirlo da sola con l'aiuto di Tabitha.

A Villa Van Dahl-0

La famiglia criminale Cobblepot durante un incontro a Villa Van Dahl

Dopo essere stato eletto sindaco di Gotham, Oswald controlla efficacemente la città, sia dal punto di vista malavitoso, sia come sindaco legalmente eletto dai cittadini. Ingelosito dalla nuova fidanzata di Edward Nygma, Isabella, organizza la sua uccisione; quando Edward scopre la verità , assieme a Barbara, orchestra la caduta dell'impero criminale di Oswald e la sua reputazione di sindaco. Dopo che Nygma e i suoi cospiratori distruggono tutto ciò che Oswald ha costruito, spara al suo ex amico nello stomaco e lo getta nel fiume.

Raduno 2

Oswald si incontra con i leader delle cinque famiglie criminali a Villa Van Dahl

Oswald sopravvive e viene curato da Ivy Pepper che, successivamente, lo aiuta a riorganizzare il suo sindacato e prendere nuovamente il controllo di Gotham. Con l'aiuto degli ex reclusi di Indian Hill Victor Fries e Bridgit Pike, Oswald inizia quindi a pianificare la sua ascensione e la sua vendetta verso Edward.

Dopo un altro tentativo fallito di attentare alla vita di Pinguino, Edward lo porta allo stesso porto dove aveva tentato di ucciderlo la prima volta, ma Cobblepot rivela al suo ex amico che è caduto in una trappola. Oswald fa quindi congelare vivo Edward in un blocco di ghiaccio per tenerlo con sé come costante promemoria di non lasciarsi mai più indebolire dall'amore.

Tornato alla sua mansione con Ivy, Cobblepot annuncia la sua idea di costruire un nuovo locale chiamato "Iceberg Lounge", rilevando che corrisponde al suo soprannome Pinguino ma anche che si collega con la sua futura attrazione principale, ovvero Edward criogenicamente congelato.

Con Ivy e Zsasz

Oswald con Ivy Pepper e Victor Zsasz.

Nei tre mesi successivi Oswald acquisisce nuovamente influenza a Gotham City e sindaca il crimine, imponendo una licenza per criminali affinché possano commettere rapine indisturbati senza essere arrestati e cedendogli in cambio una parte del guadagno. In tal modo il tasso di criminalità si riduce notevolmente e prende il controllo del Dipartimento di Polizia di Gotham City, in quanto la sua politica impedisce attacchi al reparto e il tasso di omicidi di poliziotti è sceso parecchio.

Terra di nessuno[]

Dopo il Cataclisma, Oswald prende possesso del municipio e il suo territorio diventa tra i più potenti, avendo il monopolio di una fabbrica di munizioni. Dopo la caduta di un elicottero della Wayne Enterprises, Oswald e cinque scagnozzi vanno sul posto per appropriarsi delle forniture, quando appare Tabitha che cerca di uccidere Cobblepot per vendicare la precedente morte di Butch; tuttavia, a causa di un errore, il tentativo fallisce ed è Tabitha a essere uccisa da Oswald.

Membri conosciuti[]

Associati[]

Apparizioni[]

Seconda stagione[]

Terza stagione[]

Quarta stagione[]

Quinta stagione[]

Graphic Novels[]

Advertisement