DC Comics Wiki
Advertisement
DC Comics Wiki

"L'alba grigia della follia" è il quindicesimo episodio della seconda stagione di Gotham. E' andato per la prima volta in onda il 21 mazo 2016.

Sinossi[]

Gordon e Bullock investigano su una pista di indizi lasciati sulla scena di un crimine in un museo, a loro insaputa, seminati da Nygma, in un vero e proprio gioco del gatto e del topo. Il passato di Gordon viene a galla quando una persona sconosciuta, minaccia di coinvolgerlo nell'omicidio di Galavan. Intanto Pinguino riceve la visita di alcuni vecchi amici, che lo porteranno ad incontrare suo padre, Elijah Van Dahl e Bruce continua a praticare i trucchi da strada.

Trama[]

Al Museo d'arte di Gotham, molte persone stanno contemplando una replica in larga scala di una bomba. Improvvisamente Edward Nygma attiva un dispositivo che accende la miccia della bomba, causando la fuga dei visitatori che temono un'esplosione. Quando la stanza si svuota, Edward si affretta a rubare un dipinto e disegna un punto interrogativo con la verice spray sulla tela vuota. Poco dopo la polizia giunge sul posto e resta sorpresa nell'imbattersi del simbolo. Successivamente, al GCPD, Nathaniel Barnes assegna il caso ai detective Gordon e Bullock dal momento che la minaccia di bomba è sotto la giurisdizione della divisione omicidi. Dopo che Harvey esce dall'ufficio, Barnes informa Jim che gli affari interni hanno deciso di riaprire le indagni relative al caso Galavan per la comparsa di un presunto testimone, fornendo nuove prove che indicano un detective come l'assassino di Theo. Jim ipotizza che possa trattarsi di una manovra contro di lui e assicura nuovamente il capitano di non aver ucciso Galavan.

Dopodiché, Gordon e Bullock si preparano ad andare al museo e Edward sembra dare la propria testimonianza sulla scomparsa di Kristen Kringle; tuttavia, Gordon decide di posticipare il caso. Nel frattempo, alla loro base, Butch e Tabitha restano sorpresi da una visita di Oswald che vuole scusarsi con loro per il male che ha fatto in passato. Tabitha vuole ucciderlo per vendicarsi nella morte del fratello Theo, ma Butch la ferma affermando che sono pari dato che tutti loro hanno perso qualcosa nel corso dei vari scontri. Nonostante ciò, Tabitha si rifiuta di lasciarlo andare senza una punizione e Butch accetta. Al museo, Jim racconta ad Harvey che gli affari interni hanno riaperto il caso Galavan, così Bullock gli dice che avrebbe usato i suoi contatti negli AI per scoprire quali nuove informazioni sono state fornite dal testimone. In seguito i due si incontrano con il curatore del museo per parlare del dipinto rubato e degli altri due sfregiati con punti interrogativi verdi. Dopo aver sentito il nome dei pittori dei quadri e la raffigurazione di quello scomparso, Gordon e Bullock deducono che il ladro ha pianificato di piazzare una bomba nella stazione ferroviaria. Allo stesso tempo, Nygma prepara l'esplosivo nel bagagliaio della sua auto.

Più tardi, la polizia irrompe nella stazione per evacuare i cittadini con Edward che li spia da lontano. Sentendo un tichettio provenire da un armadietto, Gordon usa un piede di porco per aprire l'armadietto e gettare la bomba al suo interno in una statua poco prima che esploda. Altrove, Selina Kyle va con Bruce Wayne in una serra dove Ivy Pepper coltiva funghi allucinogeni per la banda di Sonny Gilzean. Selina intende rubare i soldi della banda con l'aiuto di Ivy e Bruce dichiara di non essere contrario all'idea, dal momento che stanno per derubare criminali. Selina spiega quindi a Bruce che dovranno aspettare, dato che Ivy ha messo dei funghi allucinogeni nel loro pranzo. Alla stazione ferroviaria, Jim informa il capitano Barnes di quanto successo e Ed raccoglie la firma dell'ufficiale Pinkney con la scusa di richiedere una custodia. Dopodiché, Edward si congratula con Jim per quanto accaduto quel giorno e il detective mette Nygma a capo della scientifica sul caso.

Alla base di Sonny, Bruce e Selina rubano alla banda approfittandone dello stato drogato dei vari membri; sfortunatamente, Sonny torna mentre i due ragazzini sono nel bel mezzo dell'atto e li coglie quando stanno per fuggire con i soldi. Intanto Oswald, incatramato e impiumato da Tabitha, fa visita a Edward nel suo appartamento per dirgli, come amico, che la violenza e la rabbia non sono la soluzione ad alcun problema e che può ancora cambiare come lui. D'altra parte Nygma, quasi preoccupato dalla nuova personalità di Pinguino, lo manda via senza divulgare i suoi piani per Jim Gordon. Più tardi al GCPD Harvey, che ha incontrato il suo contatto con gli affari interni, informa Gordon che, grazie alla testimonianza del nuovo testimone, è diventato il primo sospettato per l'omicidio di Galavan.

Nel frattempo Sonny non riesce a entrare in contatto con suo zio Butch e si accinge a picchiare Selina dopo che questa lo provoca. Bruce quindi lo insulta chiamandolo vigliacco perché sta picchiando una ragazza e Sonny risponde picchiandolo a sangue con estrema violenza. Rifiutandosi di rinunciare Bruce, ricordando i consigli di Alfred, incassa una serie di pugni feroci finché Selina si libera e colpisce gli altri scagnozzi si Sonny, permettendo a Bruce di metterefuori gioco Sonny e scappare con la ragazza che ruba anche i soldi della banda. Nel frattempo, Oswald visita la tomba di sua madre e le spiega che è cambiato, confessandole in lacrime che non sa se ce la farà senza di lei. All'improvviso compare un uomo di nome Elijah Van Dahl con un bouquet di gigli per la tomba di Gertrud; contando l'età di Oswald con il periodo in cui ebbe una relazione con Gertrud, Elijah realizza di essere suo padre. Nell'appartamento di Leslie, Jim dice a Lee di essere il primo sospettato per l'omicidio di Galavan. Dopo ciò, la donna va nel panico ribadendo che avrebbero dovuto lasciare Gotham quando ne avevano la possibilità, nonostante Gordon cerchi di rassicurarla che possa aggiustare la cosa.

Quella notte, Nygma entra con una scusa nell'appartamento di Pinkney e lo uccide con un piede di porco. Intanto, Elijah accompagna Oswald nella sua villa dove, durante una cena, gli spiega che Gertrud lavorava come cuoca per la sua famiglia e che si erano innamorati. Tuttavia, i signori Van Dahl vietarono la loro relazione e, quando la scoprirono, raggiunsero un accordo con Gertrud che se ne andò, raccontando a Elijah che era sistemata. Rammaricandosi per la sua vigliaccheria, Elijah abbraccia Oswald promettendogli che non sarebbe più stato solo al mondo. All'appartamento di Lee, Jim riceve una chiamata da Harvey che gli riferisce che la scientifica ha rintracciato il telefono pubblico utilizzato per attivare la bomba nella stazione ferroviaria in precedenza. Gordon decide quindi di andare a controllare, nonostante Bullock affermi che l'attentatore se n'è già andato da tempo.

Giunto sul posto, Jim si accorge che vicino al telefono pubblico c'è una porta aperta che da' a un appartamento in cui si trova il cadavere di Pinkney. In quel momento arriva Barnes che intima senza esitazione a Gordon di abbassare la pistola e di lasciarsi ammanettare. Jim cerca di spiegare che stava seguendo una pista per l'indagine della bomba e che non sapeva nemmeno fosse l'appartamento di Pinkney, ma Barnes gli spiega che si trova lì perché Pinkney gli aveva mandato un messaggio in cui diceva che volesse parlargli di Gordon. Intanto, Selina ricuce le ferite di Bruce e nota che Sonny potesse avere ragione sul fatto che a Bruce piacesse il dolore. Il ragazzo replica però che, nonostante quello che gli stava facendo Sonny, sapeva che non poteva spezzarsi e che tutto sarebbe andato bene. Selina si limita a rispondere cupamente che nessuno è indistruttibile.

Nella stanza degli interrogatori al GCPD, Barnes informa Jim che il piede di porco con cui Pinkney è stato assassinato era sotto un divano e porta le sue impronte digitali. Gordon controbatte che l'oggetto è quello che ha utilizzato per aprire l'armadietto alla stazione ferroviaria e che si trovava nell'appartamento di Pinkney per errore e che avrebbe potuto sostenerlo sia Bullock sia il rapporto forense a cui Harvey aveva fatto riferimento. Sebbene Bullock abbia già confermato ciò, Barnes rivela che il rapporto non contiene alcuna informazione sul rintracciamento di una chiamata. Abbastanza disperato, Jim supplica Barnes dicendo di non avere alcuna ragione per uccidere Pinkney, dato che era un poliziotto suo collega, ma Barnes lo contraddice informandolo che era proprio Pinkney il testimone anonimo ad aver presentato il rapporto agli affari interni per indicarlo come assassino di Galavan. Totalmente colto alla sprovvista, Gordon urla di essere stato incastrato ma Barnes non gli crede, affermando che i criminali usano sempre la stessa scusa. A Jim non resta quindi che chiedere un avvocato e Barnes commenta che è un disonore per il distintivo e che gli ha spezzato il cuore.

Dopo l'alterco, Jim è portato in cella da due poliziotti della contea e dice a Bullock che l'intero caso è stato orchestrato per incastrarlo. Edward osserva la scena di nascosto, compiaciuto che il suo piano abbia funzionato. Dopo un processo di quattro settimane, Gordon viene condannato per l'omicidio di Carl Pinkney e Theo Galavan e condannato a quarant'anni di carcere nel Penitenziario di Blackgate. I giornali riferiscono che Harvey Dent non è stato raggiungibile per alcun commento; la notizia è trasmessa in tv e sorprende Selina e, in particolare, Bruce che resta enormemente sconvolto, nonostante Selina lo disilluda per quanto successo. All'Arkham Asylum, mentre i media radiofonici parlano della condanna di Gordon, Barbara Kean sente in qualche modo la notizia e si sveglia dal lungo periodo di coma. L'infermiera responsabile delle cure, perciò, si affretta ad andare a mandare a chiamare Hugo Strange.

Nel frattempo, Lee visita Gordon in prigione prima che venga trasferito; lei cerca di rassicurarlo, ma Jim capisce che la situazione non cambierà e le chiede di andare avanti senza di lui. Inevitabilmente, Leslie si rifiuta a rinunciare a fare future visite alla prigione per la costante paura di ricevere chiamate che la informino della sua morte. Tuttavia, Gordon le dice di lasciare la città, iniziare una nuova vita e dimenticare la sua esistenza. Nonostante le suppliche di Lee, Jim viene ripreso in custodia e le chiede di non provare a contattarlo perché non avrebbe risposto. Nella casa di Elijah Van Dahl, Elijah fa un brindisi con sua moglie e i suoi figli a Oswald per accoglierlo nella famiglia, sebbene le donne si sforzino chiaramente di mascherare il dispiacere. Più tardi, quando il furgone giunge per portare Gordon al Blackgate, Harvey promette all'amico di trovare la persona che lo ha incastrato.

Cast[]

Principale[]

Ricorrente[]

Curiosità[]

  • Ivy chiama le sue piante mutate "Blue Devil" , riferimento all'omonimo personaggio dei fumetti.
  • Nei fumetti il nome del padre di Oswald è Tucker Cobblepot; il cognome Dahl potrebbe essere un omaggio alla villain della serie animata di Batman degli anni Novanta Mary Dahl, alias Baby Doll.
  • Edward uccide Pinkney massacrandolo con un piede di porco; potrebbe riferirsi all'omicidio di Jason Todd compiuto dal Joker nei fumetti.
  • In questa puntata è rivelato che Oswald ha 31 anni.
  • Il titolo originale dell'episodio, Mad Grey Dawn, è l'anagramma di Edward Nygma.
Advertisement