DC Comics Wiki
Advertisement
DC Comics Wiki

"L'ultimo circo" è il quattordicesimo episodio della terza stagione di Gotham. E' andato in onda per la prima volta il 30 gennaio 2017.

Sinossi[]

Con Jerome in libertà con un obbiettivo in mente, la sicurezza di Bruce e Alfred è compromessa. Nel frattempo Frank, lo zio di Gordon, gli fa visita e Oswald e Edward sono costretti ad affrontare i loro problemi faccia a faccia con possibili conseguenze mortali.

Trama[]

In seguito all'interruzione della corrente, il GCPD è pieno di criminali che fatica a tenere a bada. Nel frattempo, Oswald e i suoi scagnozzi arrivano in un magazzino e trovano Nygma che li aspetta. Edward uccide a sorpresa gli scagnozzi e mostra a Oswald l'auto distruuta di Isabella rivelandogli che sa che c'è lui dietro la sua morte.

Kathryn e un membro della Corte commentano gli eventi che stanno avvenendo a Gotham, e l'uomo le suggerisce di dare al GCPD una possibilità, anche se ha dei dubbi del fidarsi di "lui". Non potendo avere luce fino al giorno successivo, Gordon e Bullock discutono della prossima mossa di Jerome e, ricordando che ha parlato con Lee, capiscono che sta progettando di uccidere Bruce. Edward lega Oswald alla macchina di Isabella, spingendolo a confessare l'omicidio della donna per il fatto che lo ama. Nygma, però, gli rinfaccia che amare qualcuno significa mettere la felicità della persona amata davanti alla propria, poi pone un bidone pieno di acido sopra l'auto e tenuto sollevato da una catena spezzata ghiacciata così, quando il ghiaccio si scioglierà, farà cadere il liquido corrosivo uccidendo Oswald.

Bruce e Alfred sono attaccati a Villa Wayne da Jerome e i suoi seguaci, che distruggono la stauta a forma di gufo rubata alla Corte. Jerome rapisce Bruce e ordina ai suoi scagnozzi di uccidere Alfred; Gordon giunge in tempo per uccidere gli uomini e salvare il maggiordomo. Valeska porta Bruce in un circo sul lungomare dove i cittadini sono torturati e uccisi in vari giochi e giostre per il divertimento dei seguaci di Jerome. Quest'ultimo trucca Bruce come un clown e uccide uno dei suoi uomini per tingere con il suo sangue la bocca del ragazzo. Nel frattempo, Oswald riesce a salvarsi grazie a un poliziotto ma, tornato al Maniero Van Dahl, viene rapito da Butch e Tabitha.

Jerome lega Bruce ad un palo e riempie un cannone di coltelli per ucciderlo; Gordon, Bullock, Alfred e il GCPD giungono sul posto e iniziano a combattere i seguaci di Jerome, mentre il ragazzo si libera da solo all'ultimo grazie a delle graffette che il criminale gli aveva precedentemente attaccato al braccio. Bruce fugge poi in un labirinto di specchi, seguito da Jerome. Barbara dice a Cobblepot che, se vuole vivere, deve chiamare Edward per farlo uccidere. Tuttavia, Oswald capisce che l'amore implica il sacrificio, come Nygma gli aveva detto, quindi decide di riparare il suo errore e lasciarsi ucccidere. In quella, però, appare Edward che si era messo d'accordo con Barbara volendo che Cobblepot cedesse e dimostrasse di non essere realmente in grado di amare nessuno; tuttavia è chiaramente rimasto scosso dalla dichiarazione ultima di Oswald.

Bruce e Jerome combattono nel labirinto di specchi e il ragazzo riesce a prendere il sopravvento e picchia brutalmente il criminale, sfigurandolo. Poi raccoglie un frammento di specchio e si prepara a ucciderlo, per gioia dello stesso Jerome, ma all'ultimo il ragazzo decide di risparmiarlo. Bruce esce dal labirinto e si ricongiunge con Alfred, ma Jerome lo segue e cerca di attaccarlo nuovamente, venendo però abbattuto da Gordon che gli fa perdere la faccia. In seguito, Valeska viene arrestato e riportato all'Arkham Asylum con il volto risistemato. A Villa Wayne, Bruce racconta ad Alfred quanto è successo e come abbia sentito di avere fatto giustizia.Alfred stabilisce delle regole che non dovrà mai infrangere e Bruce promette che non avrebbe mai ucciso. Intanto, Kathryn parla con Cinque che ha subito il lavaggio del cervello per servire i loro nuovi scopi. Il membro della Corte afferma che avrebbe parlato con qualcuno per unirsi a loro, poiché "nessuno dice di no alla Corte". Poi fa visita a Gordon, rivelandosi quindi suo zio Frank Gordo, l'uomo che indossava l'anello. Edward porta Oswald alle banchine per ucciderlo; Oswald continua a supplicarlo, dicendogli che ora è certo di amarlo davvero e che lo ha creato, ma Edward gli spara allo stomaco e getta il suo corpo in acqua, guardandolo sparire tra i flutti.

Cast[]

Principale[]

  • Drew Powell interpreta Butch Gilzean

Guest[]

Curiosità[]

  • L'episodio prende ispirazione dall'acclamato fumetto The Killing Joke.
  • Bruce decide di risparmiare Jerome e fa la promessa di non arrivare mai a uccidere; si tratta di uno dei cardini che caratterizzerà Batman in futuro.
  • L'episodio è ispirato anche al fumetto Il ritorno del Cavaliere Oscuro, come per lo scontro tra Bruce e Jerome nel labirinto di specchi.
  • Alfred rivela che non gli sono mai piaciuti i clown.
Advertisement