DC Comics Wiki
Advertisement
DC Comics Wiki

J'onn J'onzz è Martian Manhunter, uno tra gli ultimi sopravvissuti tra i nativi del pianeta Marte, recatosi sulla Terra in cerca di giustizia e pace.

Storia[]

Vita su Marte[]

Circa un milione di anni fa, Marte era un pianeta pieno di vita, popolato da una razza umanoide, i Marziani, etnicamente divisi dal differente colore della pelle. Capaci di comunicare con la mente, i Marziani sono improvvisamente contattati a livello telepatico da un messaggio di pericolo e questo porta diversi di loro, incluso J'onn, ad indagare sul misterioso fatto. Durante le indagini, l'agente governativo Ma'alefa'ak, per ragioni sconosciute, uccide tutti coloro che stavano prendendo parte alle indagini per poi compiere un rituale di sangue magico che fornisce, permanentemente, poteri incredibili a J'onn, potenziato però contro la sua volontà.

Nell'indagare le motivazioni dietro le azioni del fratello, J'onn incontra una misteriosa creatura che identifica come la fonte del segnale mentale che ha scatenato la catena di eventi che lo ha portato fino a quel punto. L'essere si identifica come l'incarnazione della biosfera di Marte, nato nel tentativo di avvertire il proprio popolo che il pianeta stava morendo e aveva bisogno di aiuto, per poi specificare di essere stato profondamente deluso da come il popolo di Marte avesse reagito all'avvertimento: la creatura, rivelando un immenso potere, disintegra la popolazione del pianeta rosso risparmiando, apparentemente, solo J'onn J'onzz che viene catapultato sulla Terra. Sopravvivendo grazie ai suoi poteri, J'onn vive per millenni sul pianeta degli umani assumendo centinaia di identità, in una completa crisi d'esistenza, prima di ritrovare sé stesso e decidere di provare a vivere da eroe, combattendo per la giustizia.

Advertisement