DC Comics Wiki
Advertisement
DC Comics Wiki

Il bunker labirinto situato alla periferia di Gotham City era di proprietà di Jeremiah Valeska, dove lavorava e risiedeva. Il bunker è stato costruito sottoterra, in una foresta fuori città, vicino al Cimitero di Gotham, diventando quindi molto difficile da rintracciare. Jeremiah si assicurò di costruire il bunker al centro di un labirinto la cui uscita era nota solo a lui ed Ecco. Dopo che Jeremiah perse la testa a causa dell'esposizione al gas esilarante, causò il sovraccarico di un generatore elettrico all'interno del labirinto, facendolo saltare in aria con il bunker.

Storia[]

Jeremiah costruì il bunker/labirinto per proteggersi da Jerome. Per completarlo ci vollero circa sei anni ma, dopo aver scoperto che il fratello è evaso, si fa prendere dal panico pur avendo predetto da tempo che prima o poi sarebbe venuto a cercarlo. Jerome rintraccia Ecco come assistente di Jeremiah, ma i due avevano intuito quanto sarebbe accaduto, quindi Ecco stende Jerome e lo porta in nel labirinto in una stanza senza uscita costruita appositamente per lui.

Tuttavia, Jervis Tetch e Jonathan Crane seguono Ecco quando trasporta Jerome al bunker, quindi rintracciano il covo nei boschi di Gotham e Tetch ipnotizza Ecco affinché li conduca lungo il labirinto. Mentre Crane libera Jerome, Tetch e Ecco si fanno strada tra i corridoi e l'ipnotizzatore ordina alla donna di portare Jeremiah al fratello combattendo chiunque l'avesse ostacolata. Jerome aspetta Jeremiah all'uscita del labirinto e lo blocca mentre sta cercando di scappare. Jeremiah gli chiede allora come abbia fatto a trovare l'uscita e Jerome afferma che, anche se non sono uguali, il loro modo di pensare è lo stesso; inoltre, da bambino, Jeremiah disegnava parecchi labirinti. Dopodiché, Jerome accusa il fratello di essersi sempre inventato i maltrattamenti che gli avrebbe fatto da piccoli, mettendo i suoi familiari contro di lui, e gli dice che intende vendicarsi uccidendolo, ma non prima di averlo fatto impazzire. Subito dopo arrivano di corsa Tetch e Crane, inseguiti da Jim Gordon e Harvey Bullock; Jerome tiene inizialmente Jeremiah in ostaggio, poi lo libera e riesce a scappare con i due complici.

Qualche settimana dopo Ecco va ad aspettare Gordon dentro il labirinto di Jeremiah con un generatore che si sta sovraccaricando. Quando il poliziotto arriva gli punta una pistola alla testa mentre sta guardando un video di Jeremiah travestito da Jerome; tuttavia, nella scena del filmato in cui Jeremiah finge di auto strangolarsi nei panni del fratello, Ecco si distrae momentaneamente così Gordon riesce a colpirle la pistola e sconfiggerla in combattimento. Dopo che il poliziotto le toglie la maschera resta scioccato nel riconoscerla, proprio mentre Jeremiah mostra la sua vera identità nel filmato. Mentre Gordon lo sta guardando, Ecco riesce quindi a svegliarsi e fuggire sigillandolo nella stanza.

Precedenti residenti[]

Apparizioni[]

Quarta stagione[]

Advertisement