DC Comics Wiki
Advertisement
DC Comics Wiki

I Maniax sono stati un gruppo di ex detenuti dell'Arkham Asylum riuniti da Theo Galavan.

Storia[]

Formazione[]

Sei prigionieri dell'Arkham Asylum, Richard Sionis, Jerome Valeska, Aaron Helzinger, Barbara Kean, Robert Greenwood e Arnold Dobkins vengono rapiti da Tabitha Galavan per ordine di suo fratello Theo. Successivamente viene offerta loro la possibilità, da parte di Theo, di diventare una squadra che avrebbe fatto tremare Gotham City.

Gesta[]

I Maniax fanno irruzione nel cantiere navale di Yellen, rubando un camion di riferimento su un centinaio di veicoli di servizio. Inoltre rapiscono sette impiegati del cantiere e li lasciano cadere dall'edificio della Gazzetta di Gotham affinché formino il loro nome a terra con delle lettere scritte sui loro corpi. In seguito tentano di mandare a fuoco un autobus pieno di cheerleader della scuola superiore di Gotham, ma il piano viene sventato da Jim Gordon. Poi il gruppo, travestito da ufficiali del GCPD, entrano nella centrale di polizia e fanno una strage, sparando e uccidendo numerosi poliziotti.

Caduta[]

Jerome e Barbara eseguono travestiti uno spettacolo di magia a una serata di beneficenza per l'ospedale infantile di Gotham. Dopo aver compiuto alcuni giochi e trucchi, Jerome uccide improvvisamente il vicesindaco Harrison Kane e alcuni scagnozzi appaiono e aprono il fuoco per spaventare la folla. Leslie Thompkins parla con il giovane Bruce Wayne per farlo mettere in salvo ma viene catturata da uno dei criminali e legata sulla ruota della morte sul palco da Barbara, mentre Alfred Pennyworth viene steso mentre cerca di proteggere Bruce. Jerome contatta Gordon e gli dice che avrebbe avuto dieci minuti per fargli avere 47 milioni di dollari e un elicottero per fuggire. Theo si fa quindi largo tra la folla e gli dice che, se avesse voluto avere un ostaggio, avrebbe dovuto prendere lui e lasciare andare gli altri, ma viene steso alle spalle da Barbara. Jerome continua a divertirsi con i terrorizzati ospiti, fingendo di sparare a uno con una pistola carica d'acqua. Poco dopo Valeska annuncia che è tempo di fare la loro prima vittima ufficiale e chiama sul palco Bruce (che sta intanto per scappare con Selina Kyle da un'uscita segreta conosciuta dalla ragazza). Jerome dice che se il ragazzo non fosse uscito avrebbe ucciso Alfred al suo posto, così Bruce accetta di venire da lui separandosi da Selina, che invece fugge. Valeska tiene il ragazzino con un coltello alla gola, mentre Gordon si accorge di Selina che esce di nascosto dall'uscita segreta e riesce così a entrare nell'edificio, dove salva Alfred dallo scagnozzo che lo teneva sotto tiro. Prima che Jerome possa tagliare la gola a Bruce, Theo rinviene e gli dice di fermarsi, poi pugnala il criminale al collo a tradimento. Dopodiché gli spiega sotto voce, prima che muoia, che sapeva non fosse quello che avevano programmato ma che almeno, in tal modo, sarebbe stato visto come un eroe. Barbara, invece, riesce a fuggire tramite una botola nel palco nascosta dietro una "tenda magica".

In seguito alla morte degli altri membri dei Maniax, Barbara finisce in coma dopo essere caduta da una finestra della cattedrale e quindi è trasferita nell'ala medica dell'Arkham Asylum. Aaron, invece, viene ricondotto in seguito catturato nuovamente e condotto ad Arkham.

Eredità/Dopo la morte[]

La discoteca di Jeri che Bruce visita in cerca dell'assassino dei suoi genitori imita e idolatra le gesta dei Maniax, proiettando anche le loro foto segnaletiche e alcuni discorsi di Jerome. I frequentatori del locale, inoltre, indossano solitamente degli abiti simili alle camicie di forza indossate dai Maniax durante l'assalto al bus di cheerleaders.

Membri[]

Precedenti[]

Non ufficiali[]

Apparizioni[]

Seconda stagione[]

Terza stagione[]

  • Fantasmi (menzionati negli archivi fotografici)
Advertisement