DC Comics Wiki
Advertisement
DC Comics Wiki

Il dottor Mario Calvi (nato Mario Falcone) è stato il figlio del defunto Carmine Falcone, fratello di Sofia Falcone e marito di Lee Thompkins.

Biografia[]

Mario nacque come figlio di Carmine Falcone e di sua moglie. Prima che quest'ultima morisse, riuscì a farsi promettere da Carmine che non avrebbe trascinato il figlio nell'attività malavitosa di famiglia; nonostante ciò, Mario portò comunque onore al nome Falcone.

Incontrare Leslie Thompkins[]

Ad Atlanta, Mario incontra Leslie Thompkins e inizia una relazione con lei. Quando Jim Gordon decide di lasciare Gotham City per ritrovarla, rintraccia il suo indirizzo e arriva alla sua casa con dei fiori in mano. Tuttavia, vedendola dalla finestra assieme a Mario, Gordon se ne va con il cuore spezzato senza farle sapere della sua visita e torna a Gotham.

Trasferimento a Gotham City e incontro con Jim Gordon[]

Dopo essersi trasferito a Gotham City e aver ottenuto un lavoro al Gotham General Hospital, Mario cura le ferite di Gordon dopo che ha avuto uno scontro con alcuni uomini al Bar di Narrows e menziona che Lee gli abbia parlato di lui. In seguito, in un ristorante, Mario racconta a Leslie del suo incontro con Gordon. I due vengono raggiunti da Carmine che parla a Lee della storia di suo figlio, brindando poi alla loro relazione.

Dopo che Leslie viene rapita dal folle Jervis Tetch come parte del suo piano di vendetta contro Gordon, Mario giunge al GCPD dove incrocia Gordon sul punto di andarsene. Il detective ha ricevuto dal "Coniglio Bianco" un indizio su dove siano state portate Leslie e Valerie Vale, ovvero la casa di Lee e Mario. Anche se Mario pensa che dovrebbero ottenere dei rinforzi, alla fine si unisce a lui così da salvare entrambi le due donne senza interferenze della polizia, che potrebbe causare la loro uccisione da parte di Tetch. mentre Gordon entra per unirsi a Jervis, Lee e Valerie al suo "party", Mario passa di nascosto dalla cantina e recupera la sua pistola. Poi irrompe nella stanza dove Tetch sta per fare scegliere a Gordon chi far vivere tra Lee e Valerie e punta l'arma contro il criminale che, però, lo informa di aver previsto la mossa e ha rimosso i proiettili dalla pistola. Quindi i fratelli Tweed si occupano di scortare Mario nel bagno per incantenarlo. Alla fine del calvario Valerie viene ferita gravemente allo stomaco da Tetch e Mario si precipita al pronto soccorso per eseguire un intervento chirurgico. Leslie rassicura Gordon che Mario è un ottimo chirurgo e la salverà.

Leslie spiega a Mario che Gordon ha detto a Tetch di ucciderla perché sapeva che così avrebbe sparato a Valerie, quindi in realtà le ha salvato la vita. Mario le dice che vuole che Gordon esca dalle loro vite; più tardi trova il poliziotto privo di sensi nel seminterrato dell'ospedale e riesce a rianimarlo con successo prima che la droga possa ucciderlo.

Durante una conversazione, Leslie riferisce a Mario con suo grande sgomento che Gordon è tornato a lavorare al GCPD. In seguito, alla loro festa di fidanzamento, Gordon si presenta senza invito perché in cerca di un sospettato. Mario lo affronta arrabbiato sui suoi sentimenti per Lee, ma Gordon gli dice di non farsi prendere dalla gelosia perché avrebbe solo spinto via Leslie. Mario lo colpisce quindi in faccia e Jim rifiuta di contrattaccare per continuare la ricerca del sospettato.

Infettato dal sangue di Alice Tetch[]

Successivamente, la Corte dei Gufi fa ripetuti attentati alla vita di Mario, il primo con un'autobomba e il secondo mandandogli contro due assassini. Al terzo tentativo, mentre si trova in una gioielleria, Gordon stende uno dei sicari mentre Mario uccide brutalmente l'altro per autodifesa. In seguito Carmine discute con Kathryn riguardo gli attacchi contro suo figlio, ma la donna tiene per sé qualsiasi dettaglio importante per cui la Corte dei Gufi dovrebbe tentare di uccidere Mario. Dopo aver visto Lee lasciare l'appartamento di Gordon, due tizi punk gli si avvicinano e lo prendono in giro solo per essere stesi brutalmente, mostrando quindi che Mario è infettato dal virus di Alice Tetch.

Mario visita un operaio del Laboratorio Biochimico di Gotham di nome Ryan Pfeffer mentre si trova in un bar e lo uccide per prendere la sua chiave magnetica. Quando Gordon entra nel laboratorio per indagare, Mario lo stende e decide di non ucciderlo, scrivendogli sulla mano la sua posizione e sfidandolo a venire a cercarlo. Dopo aver appreso da Tetch le condizioni di Mario, Gordon lo porta al GCPD dove Lucius Fox esegue su di lui dei test. Lucius informa Gordon di non aver trovato tracce del virus nel suo organismo e Gordon, confuso, dice che deve esserci un errore nel test e troverà il modo per dimostrarlo. Quando Jim va a trovare Lee, trova ad aspettarlo Mario che lo avverte che, se gli succederà qualcosa, Carmine gliela farà pagare. Poi Mario chiama Victor Zsasz affinché tenga sotto tiro Gordon e, dopo un paio di minuti, il sicario lo lascia andare essendo stato incaricato di tenerlo impegnato solo per qualche minuto. Gordon stende Zsasz per rubargli l'arma e corre in chiesa per avvertire Lee che Mario è stato infettato, ma non serve a niente. All'inizio del matrimonio, Mario osserva Lee venire all'altare accompagnata da Carmine e si scambiano i loro voti per poi essere nominati marito e moglie dal prete. In seguito Lucius si accorge che Mario ha imbrogliato i test, quindi Harvey Bullock dice ad Alvarez di mandare un'Unità contro Mario e Leslie. Nella casa in riva al lago di suo padre, Mario ringrazia Lee per averlo fatto sgattaiolare fuori dal retro. Poi le chiede se si cura ancora di Gordon e lei afferma che, sebbene ami Mario, Gordon occuperà sempre una parte di sé. Intanto Gordon visita Carmine per chiedergli dove siano Mario e Leslie e lui accetta di dargli l'informazione se promette di riportargli Mario vivo. Tuttavia, quando giunge sulla casa in riva al lago, il poliziotto sorprende Mario a pochi secondi dall'accoltellare Leslie alle spalle, così lo uccide sparandogli per due volte.

Eredità[]

Dopo la morte di Mario, Leslie inizia a cercare vendetta contro Gordon cercando di farlo arrestare ma senza successo. Anche Carmine mette una taglia su Gordon per farlo uccidere, richiamandola però in seguito.

Emotivamente instabile, Lee ha un incubo su Mario; dopo essersi infettata dal virus di Tetch, la donna getta nel camino diverse foto e testimonianze sulla sua storia con lui.

Un anno dopo la sua morte, Sofia organizza una vendetta contro la città di Gotham mandando il Professor Pyg a uccidere diversi agenti di polizia, facendo sostituire Bullock da Gordon come capitano del GCPD e minacciando di rivelare il suo rapporto con Gordon se non farà quello che gli dice. Tuttavia il suo piano si ritorce contro di lei, dal momento che il capitano si rifiuta di sottostare alle sue minacce.

Personalità[]

Inizialmente Mario appare gentile, premuroso e affascinante ma, in realtà, è arrogante, ostile e scontroso contro individui che non gli vanno a genio. Rivela avere un brutto carattere e nutre una forte gelosia verso Gordon per la relazione che ha avuto con Lee.

Questi tratti peggiorano e aumentano dopo essere stato contagiato dal virus di Alice Tetch, diventando anche freddo, spietato, crudele, sadico e immorale, tanto da cercare di uccidere la sua neo sposa Leslie perché temendo possa tornare con Gordon.

Poteri e abilità[]

Poteri[]

  • Forza sovrumana: Dopo essere stato infettato dal virus di Tetch, Mario acquisisce un notevole aumento di forza.

Abilità[]

  • Medico esperto: Mario è un medico esperto, riuscendo a curare Gordon e operando Valerie Vale dopo che le hanno sparato.
  • Tattica avanzata: Non è chiaro se sia dovuto al virus o fosse sempre presente, ma Mario ha una certa capacità a pianificare, come visto quando ha progettato di far odiare Gordon da Lee facendole credere che fosse un ex psicotico geloso.

Apparizioni[]

Terza stagione[]

Quarta stagione[]

Curiosità[]

  • Mario è presente anche nei fumetti, rappresentato in due versioni: la prima, similmente ai fumetti, cerca di distaccarsi dalla famiglia come uomo onesto (similmente alla serie), mentre la seconda è mostrata come un criminale in tutto e per tutto, ucciso da Due Facce come gran parte dei Falcone.
Advertisement