DC Comics Wiki
Advertisement
DC Comics Wiki

Sampson è un criminale che ha operato nella zona sud dei Narrows.

Biografia[]

Quando gli uomini di Sampson cominciano a causare problemi agli abitanti dei Narrows sotto la protezione di Lee Thompkins, la donna si incontra con Sampson e, notando che soffre di una qualche condizione medica, gli suggerisce di andare a discutere per un compromesso nella sua clinica per poterlo visitare. Più tardi, tornando all'ambulatorio, Lee scopre però che è stata distrutta dagli uomini di Sampson. Edward Nygma le propone di scatenare Solomon Grundy sulla banda di Sampson, ma Leslie ha un'idea migliore. Ed e Lee si incontrano quindi con il criminale e la donna gli rivela di aver avvelenato la sua bevanda, offrendogli l'antidoto solo se lascerà i Narrows. Sampson è costretto ad accettare i termini e prende l'antidoto dopo che i due se ne vanno.

A dispetto del dominio indipendente di Lee ai Narrows, Sofia Falcone si allea con Sampson e l'aiuta ad abbatterla. Dopo che la donna sottomette Leslie, il criminale si presenta a sorpresa al Cherry's con un martello che Sofia usa per rompere brutalmente la mano a Lee, per poi gettarla nelle strade per umiliarla davanti ai suoi seguaci.

Dopo che Sofia gli consegna il controllo dei Narrows, Sampson picchia violentemente un uomo e lo uccide davanti alal sua famiglia come monito per tutti gli abitanti del quartiere se non pagano i soldi per la protezione entro il tempo stabilito. Dopo aver sparato a Sofia mandandola in coma, Lee ottiene la sua vendetta su Sampson facendolo pestare dai suoi uomini. Quando il criminale promette di lasciare definitivamente i Narrows, lei afferma di sapere che lo farà, ma prima intende punirlo. Dopodiché rompe violentemente la mano si Sampson con un martello, per ripicca.

Apparizioni[]

Advertisement